Programma Grottammare

Martedì 08 settembre 2015

ore 18.00  saluti istituzionali

presentazione FIOF R-evolution Summer Festival

inaugurazione mostre

Incontro con l’ autore Alberto Cicchini ore 20.00 c/o MIC Museo Illustrazione Comica piazza Kursaal      

Alberto Cicchini nasce a San Benedetto del Tronto.Nel 2004 inizia, come praticante, e collabora con l’ agenzia Toto press di Montecatini terme, nel 2007 diventa pubblicista, collabora con “Il Messaggero Marche” e varie agenzie di stampa, iniziando così una carriera nel mondo della cronaca, sport, cultura, musica, e Reportage.

Nel 2009 segue da vicino, e sin dalle prime ore, la tragedia del terremoto de L’Aquila. Partecipa con l’associazione SAVE L’AQUILA PROJECT no-profit, alla realizzazione di due mostre di beneficenza con 25 fotografi internazionali e agenzie di stampa: il 3 ottobre 2009 Los Angeles Santa Monica Jeanie Madsen Gallery e il 20 maggio 2010 Ambasciata Italiana a Washington.  Dal 14 al 25 gennaio 2012 ha esposto, con la mostra personale “Scatti”, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto. Nel 2012 progetta un lavoro sulla modernità della pesca sambenedettese e le sue contraddizioni del ventesimo secolo.

Inaugura nel luglio 2014 con il titolo “ Il Caro Pesca “ la mostra  sui pescatori, allestita presso la Casa del Pescatore di San Benedetto del Tronto, e dal 24 ottobre al 31 dicembre Museo civiltà del Mare.

Ultimi  Riconoscimenti Fotografici:

n. 1  Honorable Mention Mifa Photography Awards (Russia) “Il Caro Pesca” Categoria Documentary 2015

n.1 honorable mention al F.I.I.P.A. 2015 di Orvieto Categoria People  “Il Cristo morto” di Monteprandone.

n.3 nominees International color awards di Los Angeles Categoria Fotogiornalismo  “ Papere in città” , Categoria people  “Pesca a lampara” , categoria food  “ Asta del mercato”.

3 honorable mention al PX3 Photography di Parigi  categoria Landscape singola immagine  “Ray of  light”, categoria documentary serie 5 immagini “ il Cristo Morto” di Monteprandone, categoria people serie 5 immagini “Pesca A lampara”.

Primo classificato Concorso Letteraio e Fotografico il Martino del Festival Martibook 2015, con una foto “ la piccola pesca” di Martinsicuro terra abruzzese  a confine con le marche.

Alberto Cicchini presenterà il suo progetto: IL CRISTO MORTO

Ogni anno dal 1500 migliaia di fedeli  assistono con devozione alla storica processione del Cristo Morto a Monteprandone. La sera del venerdì santo tutti si ritrovano nella chiesa di San Nicola di  Bari. Sono oltre 300 le persone del paese che vestono i ruoli dei personaggi storici  che compongono la processione, dalle pie donne ai chierichetti. Risale alla prima metà del 1800 la statua in legno del Cristo, la bara lignea venne commissionata a misura delle stradine paesane solo successivamente.  Fu nel 1859 la prima processione che incanto’ i fedeli : maestosa, splendente, mistica  e misteriosa.

ingresso libero 

 

Mercoledi 09 settembre 2015

Ore 10.00 Workshop con Giovanna Griffo – c/o Teatro dell’ Arancio piazza Peretti

Giovanna Griffo, classe 1972, esprime la sua fame di creatività nella fotografia lavorando dal 2009 come fotografo fine art e post-producer, e come docente su tematiche di fotografia e di postproduzione in seminari e workshop a livello nazionale.

E’ inoltre fondatore e amministratore da più di 10 anni di uno dei portali italiani della fotografia a scopo didattico più importanti: www.maxartis.it

Attualmente è docente e relatore in seminari, workshop ed eventi su tutto il territorio nazionale, seguiti da fotografi professionisti e fotoamatori provenienti da ogni regione d’Italia e anche dall’estero.
Collabora attivamente con Editrice Progresso con pubblicazioni divulgative sulla fotografia sulle loro maggiori testate nazionali (Tutti Fotografi, Progresso Fotografico).
Vincitrice Concorso Fotografico nazionale “Tutte le emozioni del mondo” – Lonely Planet 2015

Sharpening Power: tecniche e trucchi per ottenere il massimo della Nitidezza in fotografia digitale.

Durata: 3 ore Livello: Base/Intermedio                                                        Software: Adobe Photoshop CC 2015

Concetti di base sulla Nitidezza

  • Cos’è la Nitidezza e perchè si applica
  • Da quali fattori dipende la Nitidezza
  • Perchè i file Raw sono privi di Nitidezza
  • I 6 fattori fondamentali da cui dipende la Nitidezza di un file o una stampa
  • I migliori accorgimenti da usare in fase di scatto per avere il massimo della Nitidezza
  • Tecniche di Sharpening con Photoshop
  • Imparare ad analizzare una fotografia per applicare la Nitidezza migliore
  • Come funziona e perchè la Maschera di Contrasto
  • Tecniche di Sharpening creativo e selettivo

Costi:

€ 49,00 per i soci FIOF

€ 89,00 per i non SOCI

€ 39,00 per studenti

 

Mercoledi 09 settembre 2015

Incontro con l’ autore Diego Pizi ore 20.00 c/o MIC Museo Illustrazione Comica piazza Kursaal

Classe 74, si laurea nel ’98 come Operatore dei Beni Culturali ind. Informatico, con la Tesi: “La tecnica fotografica e la creatività artistica: l’ esempio di un Maestro Contemporaneo, Mario Giacomelli” con lode, successivamente nel ’03 si laurea in Storia e Conservazione dei Beni Culturali ind. Archivistico Librario, con la tesi la catalogazione degli album fotografici della Biblioteca Comunale di Fermo” con lode .Oltre ad occuparsi di fotografia dal punto di vista storico, conservativo e catalografico, si occupa di fotoriproduzione digitale di cartografie, disegni architettonici, planimetrie, dipinti, manoscritti, libri a stampa, periodici, quotidiani e di lastre fotografiche con relativo restauro virtuale. Realizza campagne fotografiche ex-novo a scopo documentario/conservativo e per fini editoriali. Collaboratore tecnicoscientifico presso la Fototeca comunale di Macerata, presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Documentarie, Artistiche e del Territorio dell’Università degli Studi di Macerata, presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo (sez. Fototeca), presso la Biblioteca comunale di Ancona (sez. Fototeca), attualmente ricopre l’incarico di responsabile della Fototeca Provinciale di Fermo. Collabora inoltre con studi fotografici per tutto ciò che riguarda la post-produzione digitale.

Nel gennaio 2015 prende parte al progetto ITALIAN STREET PHOTOGRAPHY di Photographers.it

Diego Pizi presenterà il suo progetto, in mostra al MIC: Osservando la strada… dalla pizza al caffè!

Un titolo strano o forse stravagante in cui non è volutamente presente il termine STREET, seppur seguo questo genere da molti anni. È complesso infatti dare una spiegazione precisa di cos’è la street photography, ci sono molte accezioni e risulta difficile delimitarla in una sterile e quanto mai vincolante definizione. Le immagini in mostra raccontano la strada, momenti vissuti in un arco temporale breve, molto breve, quello di tante pause pranzo non fatte. Tanto tempo dedicato al bisogno di comunicare, catturando immagini che possano far riflettere sul vivere quotidiano, sugli individui e sui loro comportamenti. Una modalità spensierata di osservare il mondo, a volte burlona, che mi galvanizza, mi rende felice, mi da ossigeno… per continuare.

ingresso libero

 

Giovedi 10 settembre 2015

Ore 10.00   Workshop con Giuseppe Tangorra – c/o Teatro dell’ Arancio piazza Peretti

Giuseppe Tangorra (Bari, 1985) nasce come fotografo vero e proprio in un passato molto recente, anche se inizia ad appassionarsi al mondo della fotografia dall’età di 14 anni.
Dedica il suo percorso fotografico alla ricerca del proprio io. Infatti nonostante i suoi studi, concentratosi sulla ritrattistica e sulla fotografia di moda e di cerimonia, ritrova se stesso negli scatti reportagistici. Seguendo il suo istinto porta avanti da qualche anno un progetto molto ambizioso dal titolo NO MAN’S LAND.
Predilige il Bianco e Nero e ricerca nello sue fotografie luci ed ombre che possano far emergere le emozioni nate durante lo scatto. Sempre pronto a guardare da una nuova prospettiva il mondo, cerca di non tirarsi mai indietro quando c’è la possibilità di viaggiare. Ha viaggiato molto, in tutta europa e nel sud america, studiando visi e innamorandosi di culture diverse.

Per quanto riguarda la sua formazione ha partecipato a diversi seminari e Workshop. Tra questi va menzionato l’incontro con Gianni Berengo Gardin a Benevento presso l’Accademia di Fotografia JMC nel settembre del 2013. Dopo anni da autodidatta, decide infine di rimettersi in gioco, frequentando il corso di 2° Livello presso l’accademia di Fotografia di Benevento.
Vanta numerose pubblicazioni su riviste e quotidiani, numerose vittorie a concorsi fotografici, ed infine mostre fotografiche e partecipazioni ad esposizioni.

“ il ReportAge”

Il workshop si suddivide in due sessioni:

Mattina Ore 10.00 – 12.00

  • Presentazione dell’ autore (proiezione di alcuni lavori)
  • Piccolo approccio con la storia passata e più recente (presentazione autori Natchwey – Salgado – etc…)
  • Consigli fotografici per reportage(come muoversi sul campo, tempi dell’ azione, contestualizzazione, trucchi e segreti, trovare contatti)

Pomeriggio ore 16.00 – 18.30

  • Shooting in esterni
  • Etica del reportage
  • Come creare una storia
  • Conclusioni e domande

Costi:

€ 49,00 per i soci FIOF

€ 89,00 per i non SOCI

€ 39,00 per studenti

 

Venerdì 11 settembre  2015

Incontro con l’ autore Gabriele Viviani giovedì ore 20.00 c/o MIC Museo Illustrazione Comica piazza Kursaal

Nato ad Ascoli Piceno il 20 gennaio 1966. Frequenta l’ Istituto d’ Arte, indirizzo fotografico. La sua passione per la fotografia lo porta subito dopo il diploma a Roma, dove comincia a lavorare per una testata giornalistica locale. Grazie al giornale romano inizia ad avere contatti con il mondo intero e a girare per reportage. Dopo sei anni di attività di collaborazione don lo stesso editore, i suoi interessi si allargano e sente ilbisogno di cercare in ogni angolo del globo, l’ immagine più bella possibile. Quindi nel ’95 prende avvio la sua attività di fotoreporter freelance pubblicando immagini di guerra, dolore, pace, fame, solidarietà, su diverse riviste italiane.

Viviani presenterà il suo progetto: “Torna”

È il racconto per immagini delle molteplici esperienze di viaggio e di reportage …sarà una piccola mostra sulla bellezza ,sul dolore sulla dignità umana dove sembra essere calpestata in situazioni di assoluto disagio: guerra,povertà ….con la fotografia cerco quel sorriso a denti stretti , quell amore più grande di ogni cosa che c’è in ogni luogo in ogni situazione…La fotografia mi fa scorgere un mondo nuovo è l occhio che mi fa credere a qualcosa di grande che la bellezza può veramente cambiare il mondo …

Ingresso Libero

Scarica la scheda di partecipazione sul sito revolution.fiof.it

 

Per maggiori informazioni, contattare:

Segreteria Nazionale FIOF: segreteria@fiof.it – +39.0883894196

Presidente FIOF Regione Marche: Dino Cappelletti FOTO STUDIO IMMAGINE Via G.Galilei, 48 – 63066 GROTTAMMARE

Contact> +39 0735 735899 – 347 7116638