Barletta 2019

PROGRAMMA |Revolution on the Moon


Il R-evolution Photo Festival, si divide in tre sessioni.

  1. La prima sessione anteprime Revolution on the MOON:
  • dal 09 al 22 settmbre c/o Chiesa porta Santa, in collaborazione con Festival Castel dei Mondi – Andria, installazione a cura Luke Jeramm, artista britannico, che ha riprodotto una Luna su rilevazioni della NASA del diametro di 7 metri
  • dal 09 al 22 settembre in esposizione presso la Chiesa di Porta Santa, mostra fotografa a cura di Maria Lanotte digital artist
  • partita del cuore: domenica 27 ottobre. Talentuosi fotografi scenderanno in campo con virtuosi sacerdoti. Partita in collaborazione con Associazione Arbitri, Arcdiocesi Barletta-Andria-Trani, Associazione BAT Cuore
  1. La seconda sessione dal 07 al 10 novembre, in cui ci saranno tavole rotonde, proiezioni, talk & seminari, con il coinvolgimento degli istituti superiori della provincia Barletta-Andria-Trani
  1. La terza sessione dal 07 al 30 novembre 2019 sarà dedicata alle esposizioni ed installazioni.

Eventi & Didattica

Giovedi 07 novembre 

ore 11.00 conferenza stampa presentazione evento c/o Palazzo del Governo, via Cialdini – Barletta 

ore 12.00 Inaugurazione mostre c/o Castello di Barletta

Saranno presenti le istituzioni locali, regionali e nazionali

dott. Mino Cannito – Sindaco Comune di Barletta

Michele Emiliano – Presidente Regione Puglia

…… 

ore 17.00 l’influenza della LUNA nel mondo della MODA con Giulia Smith

Responsabile dell’Ufficio Stampa e delle PR di Vivienne Westwood. Si occupa dell’organizzazione di eventi, dalla sfilata alle ricorrenze come la Vogue Fashion Night Out e il Fuorisalone. Ha collaborato anche con VanityLeiweb Bottega Veneta.

Venerdì 08 novembre 2019

Ore 10.00 c/o Cinema Paolillo

Proiezione film First man – Il primo uomo“, il kolossal con Ryan Gosling nei panni dell’astronauta Neil Armstrong presso CINEMA PAOLILLO in collaborazione con gli Istituti superiori

Ore 18.00 tavola rotonda “La Puglia sulla Luna nell’ era dei viaggi spaziali” interverranno

Roberto Vittori – Astronauta Nasa, (videomessaggio)

David Avino – Argotec (video messaggio)

Francesco Morsillo Sales and Business Development SITAEL S.p.A.

Michele Emiliano – Governatore Regione Puglia

Mino Cannito – Sindaco Comune di Barletta

Ore 21.00 “APOLLO 50” video mapping con simulazione del lancio dello Shuttle – Piazza Caduti Barletta

Sabato 09 novembre 2019 

Ore 09.00 Talk con Angelo Ferrillo – Ambassador Hasseblad (la prima macchina fotografica portata sulla luna)

Presentazione dell’archivio storico di Hasseblad e come hanno sviluppato il progetto Apollo (dall’ Apollo VII all’Apollo XVII)

Ore 10.00 Workshop con Angelo Ferrillo “La percezione degli spazi in assenza di un soggetto”, ispirato a Donald Weber

Ore 18.00 video proiezioni presso il Circolo Unione – Barletta in collaborazione con Rotary Club

Il percorso e gli studi e dei software, come funzionavano i computer che hanno portato l’uomo sulla Luna, sarà possibile toccare con mano una fotocamera Hasselblad 500C come quella che era in dotazione agli astronauti e sarà possibile vedere e sperimentare le tecnologie fotografiche dell’epoca. Ed ancora sarà possibile vedere le prime immagini a colori e in alta risoluzione della navicella spaziale, sincronizzate con le immagini televisive che andarono in diretta TV il 20 luglio 1969. Sarà possibile vivere lo sbarco con immagini di qualità cinematografica dallo stesso punto di vista degli astronauti.

Ore 19.00 Laboratorio didattico per bambini “50 piedi sulla luna”  – c/o SCART-off”

Ore 21.00 “APOLLO 50” video mapping con simulazione del lancio dello Shuttle – Piazza Caduti Barletta

Domenica 10 novembre c/o Castello di Barletta

Ore 19.00 spettacolo per bambini La Luna nel pozzo a cura di MAGICABULA

Ore 20.00 performance “Le Quattro Lune” 

A cura dell’Associazione sportiva dilettantistica Numero Uno Barletta e SPAZIO DANZA

CONTEMPORANEAMENTE DAL 08 al 12 NOVEMBRE R–EVOLUTION ON THE MOON farà parte della collettiva FIOF al Festival più prestigioso del medio ORIENTE – INTERNATIONAL ART PHOTOGRAPHY FESTIVAL di LISHUI con la mostra dell’artista barlettana MARIA LANOTTE


Mostre ed installazioni

Il programma dell’edizione 2019 attesterà quattro filoni espositivi: grandi mostre, mostre collettive, installazioni e proiezioni; attraverso questi percorsi si articola il nucleo centrale dell’offerta espositiva, che comprenderà maestri di livello nazionale ed internazionale, autori affermati e giovani, italiani e stranieri.

Segno tangibile di una geografia artistica della città sempre più ricca di operatori pubblici e privati, le mostre occuperanno letteralmente la città di Barletta, trasformandola in una vera e propria open gallery, espandendosi nei territori limitrofi, per dare vita ad un luogo di incontro su tutto ciò che riguarda lo sguardo, ad un’autentica festa della fotografia alimentata dalla passione dei cittadini e dalla loro voglia di protagonismo, che vale la pena di prendere a modello delle progettualità presenti e future per la realizzazione di una cittadinanza attiva.

Sedi mostre ed installazioni:

Castello Svevo sotterranei e giardini

Polo Museale

Palazzo della Marra

Palazzo del Governo

Chiesa dei Greci

Palazzo San Domenico

Palazzo Bonelli – esterno

Piazza Caduti

Castello di Andria e Trani

Focus di Revolution 2019 è la LUNA. 

La sezione espositiva prevede due circuiti: ON e OFF

MOSTRA ed installazioni video, tratta dagli archivi della NASA

Nel circuito ON e quindi nei luoghi di maggiore interesse dell’evento, saranno inserite tutte le mostre ed installazioni che avranno come tema la LUNA, dalla rappresentazione puramente documentaristica e paesaggistica, a quella più creativa legata al fashion photography, alla digital art, alla food art photography.

Sono ammesse anche mostre pittoriche ed esposizioni artistiche a 360°

Dal 10 settembre si apriranno le iscrizioni al concorso fotografico “Cinquanta scatti per la Luna” ogni partecipante potrà partecipare con max tre foto. Il comitato scientifico selezionerà le migliori 50 foto che andranno a comporre una mostra collettiva in esposizione nel circuito ON.

Nel circuito OFF potranno partecipare mostre senza un tema specifico. Gli autori avranno la possibilità di esporre in un contesto prestigioso, quale quello del R-evolution Photo Festival, e riceverne un adeguato feedback in termini di visibilità 

Saranno coinvolte per le mostre ed esposizioni, non solo le sedi istituzionali, ma anche le attività commerciali, ma anche piazze, vie, centri commerciali ed associazioni/club